• Home / CITTA / Unical, la miglior tesi italiana di dottorato di ricerca su 3D, virtualità e simulazione

    Unical, la miglior tesi italiana di dottorato di ricerca su 3D, virtualità e simulazione

    Il premio per la migliore tesi di dottorato di ricerca su argomenti concernenti Modellazione, Simulazione e Realtà Virtuale e le loro applicazioni, assegnato dal Movimento Italiano Modellazione e Simulazione (MIMOS), è stato conferito a Giuseppe Filippone, un giovane Dottore di Ricerca in Matematica e Informatica dell’Università della Calabria, per la sua tesi di dottorato dal titolo “Parallel and evolutionary applications to cellular automata models for mitigation of lava flow invasions”.
    Il dott. Filippone ha realizzato il suo importante lavoro sotto la supervisione dei professori Donato D’Ambrosio e William Spataro, del Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Unical, e del prof. Davide Marocco, della Plymouth University (UK), dove ha svolto uno stage di diversi mesi.

    Il prestigioso riconoscimento, accompagnato da un premio di 1.500 Euro, sarà ufficialmente conferito al dott. Filippone a Roma, il prossimo 12 novembre, nell’aula Marconi del Consiglio Nazionale delle Ricerche, alla presenza di illustri esponenti dell’industria, dell’università e della ricerca. Nell’occasione, Filippone presentera` gli aspetti piu` innovativi e le potenzialita` di applicazione industriale dei risultati conseguiti nell’ambito del proprio Dottorato in Matematica e Informatica all’Universita` della Calabria.

    Nello specifico, la quinta edizione del premio MIMOS 2013 ha visto la partecipazione di 46 lavori di tesi con candidati delle piu` prestigiose università italiane, come gli Atenei di Pisa, Bologna, Roma, Perugia, Catania, Genova, Napoli e Pavia. Le tesi sono state valutate da una commissione di esperti del settore, presieduta dall’Ing. Francesca De Crescenzio (Università di Bologna), e composta dall’Arch. Davide Borra, (NoReal, Torino), dall’Ing. Paolo Proietti, (Selex ES, Roma) e dall’Ing. Carlo Alberto Avizzano, (Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa).

    Il prestigioso premio assegnato al Dott. Filippone costituisce un’ulteriore conferma dell’altissima qualià, formativa e scientifica, del Dottorato di Ricerca in Matematica e Informatica dell’Universita` della Calabria, coordinato dal prof. Nicola Leone, Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica.
    Il risultato di Filippone, infatti, segue analoghi premi all’eccellenza delle ricerche di questo dottorato, tra cui, da ultimi, il premio per la miglior tesi di dottorato di Italia in Logica Computazionale conferito alla dott.ssa Annamaria Bria nel 2013 a Catania, e il prestigioso Premio ECCAI (European Coordinating Committee for Artificial Intelligence) per le migliori tesi di dottorato di Europa sull’Intelligenza Artificiale, assegnato a Mario Alviano a Toulouse in Francia nel 2012.
    E’ significativo, infine, che meno di un mese fa` due membri del collegio dello stesso dottorato sono stati insigniti di importanti riconoscimenti internazionali: il prof. Gianluigi Greco ha ricevuto il “Kurt Goedel Research Prize” il 17 Luglio a Vienna, mentre il prof. Giuseppe Marino e` stato classificato tra “The world’s most influential scientific minds 2014”, a conferma che il Dottorato di Ricerca in Matematica e Informatica dell’Unical si fonda su un collegio dei docenti scientificamente eccellente, che forma dottori di alta qualificazione accademica e professionale.

    Il dott. Giuseppe Filippone, oggi, è un brillante assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università della Calabria, dove si è già distinto per capacità e impegno.