• Home / CITTA / Messina, lavoratori edili: incontro pomeridiano con Amministrazione

    Messina, lavoratori edili: incontro pomeridiano con Amministrazione

    Il sindaco, Renato Accorinti, il vicesindaco, Guido Signorino, e l’assessore ai lavori pubblici, Sergio De Cola, hanno incontrato oggi pomeriggio a palazzo Zanca una delegazione delle organizzazioni sindacali dei lavoratori edili (Cgil, Cisl e Uil), per fare il punto della situazione relativamente al comparto edilizio della città di Messina. Nel corso del confronto è stato presentato il quadro dei possibili appalti suddiviso tra l’anno in corso, il successivo e quello in programmazione futura. Per il 2014 i lavori in appalto o immediatamente appaltabili riguardano la via Don Blasco, il completamento degli svincoli di Giostra, la manutenzione delle strade, i lavori di ripristino di salita Montesanto, i lavori per la cooperativa Casa Nostra a Tremonti, gli impianti elettrici a Santa Lucia sopra Contesse, la piattaforma per l’impianto di Pace, il project financing per il cimitero di Faro Superiore, i parcheggi a Torre Faro e nei pressi della stazione ferroviaria, per un importo totale di oltre 60 milioni di euro. Per il 2015, invece, le opere previste interesseranno il depuratore di Tono, il Porto di Tremestieri, il centro commerciale di Zafferia, il project financing per il cimitero di San Paolo Briga, interventi per la difesa della costa e per la manutenzione e regimentazione dei torrenti cittadini per un importo che supera i 125 milioni di euro. In programmazione futura, ma già richiesti come finanziamenti rientrano anche la piastra logistica di Tremestieri, gli interventi previsti nel PON Metro e nel POR Infrastrutture per un importo di oltre 210 milioni di euro. Dall’elenco fatto si evince che la quasi totalità delle opere sono infrastrutturali e necessarie per creare la condizione di sviluppo della città. Le organizzazioni sindacali, nel condividere il percorso avviato da un anno dall’Amministrazione-Accorinti, hanno apprezzato il lavoro fin qui svolto ed hanno proposto la sottoscrizione di un protocollo di legalità per il settore delle costruzioni. Lo stesso documento, consegnato nei giorni scorsi, è stato favorevolmente accolto dai rappresentanti dell’Amministrazione presenti all’incontro, che lo sottoporranno alla Giunta per un’ulteriore valutazione.