• Home / CITTA / Gioia Tauro (RC), operai Piana Ambiente minacciano presidio permanente e di darsi fuoco

    Gioia Tauro (RC), operai Piana Ambiente minacciano presidio permanente e di darsi fuoco

    Stamattina avevano minacciato di darsi fuoco, gli operai della Piana Ambiente, che stanno bloccando l’ingresso della strada che porta a all’inceneritore di Gioia Tauro. La società si occupava della raccolta dei rifiuti nella Piana di Gioia Tauro. Così come era già avvenuto nelle settimane scorse i lavoratori stamane hanno protestato nei pressi del termovalorizzatore minacciando di darsi fuoco. Gli operai, che si sono legati una bottiglia di benzina attaccata al collo, chiedono che vengano mantenuti gli impegni per il mantenimento del posto di lavoro. I manifestanti hanno bloccato il conferimento dei rifiuti al termovalorizzatore e minacciano che “se non verranno trovate soluzioni che i comuni rimandano da oltre 2 anni”, scrivono i una nota diffusa dal sindacato, si prepareranno “ad affrontare la prima notte sotto le stelle”. Il presidio non verrà smantellato ed andrà avanti ad oltranza.