• Home / CITTA / Agibilità conservatorio, Fiamma tricolore chiede una soluzione definitiva

    Agibilità conservatorio, Fiamma tricolore chiede una soluzione definitiva

    Riceviamo e pubblichiamo – Fiamma Tricolore e Calabria Sociale sono solidali e si schierano al fianco degli studenti del Polo Didattico di Catanzaro del Conservatorio Torrefranca di Vibo Valentia, e delle loro famiglie, per rivendicare la giusta e piena agibilità dei locali dell’Istituto Rossi. Soluzioni diverse aprono la via a pastrocchi che rischiano di danneggiare entrambe le istituzioni scolastiche con danni facilmente intuibili per tutti.
    Rivitalizzare il Centro Storico facendo leva soprattutto sugli studenti universitari è certamente lodevole intento, affastellare studenti in locali non idonei strutturalmente e angusti per i numeri da contenere, è invece prodromo di fallimento del progetto sociale e scolastico e di relativi danni esistenziali per i soggetti interessati. In parole povere, se è vero che occorre trovare idonea sistemazione agli studenti di Sociologia, è altrettanto necessario che non si usi il bisogno degli uni per ridisegnare, restringendone oggi per eliminare domani, gli spazi degli altri, tra l’altro in atto destinatari di una preminenza riveniente dai numeri e dai riconoscimenti istituzionali.
    Allora Fiamma Tricolore e Calabria Sociale dichiarano la propria disponibilità ad appoggiare la causa dei ragazzi, da sempre sacrificati nel poter frequentare una Scuola che ne rispecchi la grande passione e che è certamente forgia di alta cultura, e dei loro familiari, nonché ad aderire al costituendo “Comitato Pro Conservatorio” di cui degno rappresentante è certamente il professor Salvatore Infuso, insigne figura di musicista e di “maestro” nel campo musicale.