• Home / CITTA / Reggio: dia arresta ex Ministro Scajola
    Dia Agente

    Reggio: dia arresta ex Ministro Scajola

    La Dia di Reggio Calabria ha arrestato l’ex ministro Claudio Scajola. Sono otto i provvedimenti che stamattina la Dia di Reggio ha eseguito. Tra Amedeo a gli arrestati ci sono persone ritenute legate al noto imprenditore reggino ed ex parlamentare Amedeo Matacena, colpito anche’egli da provvedimento restrittivo insieme alla moglie Chiara Rizzo ed alla madre Raffaella De Carolis. Matacena è latitante a seguito di una condanna definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa. L’ex ministro dello Sviluppo economico del IV governo Berlusconi si era dimesso nel maggio del 2010 per il caso della casa vicina al Colosseo, acquistata in parte con i soldi dell’imprenditore romano Diego Anemone. A gennaio 2014 Scajola era stato assolto perché il fatto non costituisce reato: i soldi erano stati versati “a sua insaputa”. L’ ex ministro Claudio Scajola, si è appreso, è stato arrestato dagli investigatori della Dia in un noto albergo della capitale. Secondo l’accusa, avrebbe aiutato l’ex collega di partito nella latitanza. Oltre agli arresti sono state eseguite “numerose perquisizioni in Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Lazio, Calabria e Sicilia, oltre a sequestri di società commerciali italiane, collegate a società estere, per un valore di circa 50 milioni di euro”.