• Home / CITTA / I problemi? Nei piccoli comuni si affidano a: volontariato, forze dell’ordine e…

    I problemi? Nei piccoli comuni si affidano a: volontariato, forze dell’ordine e…

    Quali sono i soggetti ai quali gli italiani affiderebbero maggiori responsabilita’  per affrontare i problemi della propria citta’? Le dosi di fiducia piu’ massicce si canalizzano su tre soggetti: il volontariato e l’associazionismo (29,7%), le forze dell’ordine (27,7%) e i sindaci delle citta’ (24,2%). Solo in seconda battuta vengono citati la chiesa locale (14,2%), i quotidiani locali (14%) e gli imprenditori locali (13,3%). Da questo punto di vista, i cittadini si dimostrano molto distanti dai partiti politici (9%), gli enti pubblici (Regione 8,9%, Provincia 8,4%), le universita’ (7,4%), la magistratura (3,8%), solo marginalmente ritenuti in grado di affrontare con efficacia i problemi delle citta’.
    E’ quanto emerge dalla rielaborazione dell’indagine RUR-Censis ”Municipium”, recentemente presentata, e relativa ai molteplici rapporti degli italiani con la propria citta’ (ne sono stati intervistati 3.000). Viene premiata la concretezza degli interventi di soggetti come il volontariato che si occupa, in modo capillare, dei problemi di chi e’ piu’ in difficolta’ e le forze di polizia come fondamentale presidio nel controllo del territorio urbano e fonte di rassicurazione per i cittadini. Quale riferimento istituzionale e politico, il sindaco e il comune continuano a mantenere una particolare forza di rappresentanza,mentre non decolla il ruolo delle Regioni. (Adn-Metro)