• Home / CITTA / Misiti: no ai tagli al trasporto pubblico

    Misiti: no ai tagli al trasporto pubblico

    "Non si possono tagliare i fondi destinati al trasporto pubblico, perche’ cosi si provoca un grave danno ai pendolari". E’ quanto afferma in un ordine del giorno presentato alla Camera Aurelio Misiti, capogruppo di Idv della Commissione Trasporti e Telecomunicazioni, eletto in Calabria. "Il governo vuole togliere 400 milioni di Euro ai pendolari per coprire il taglio dell’ICI e la detassazione degli straordinari, misure – spiega – discutibili e in qualche modo condivisibili, che vanno finanziate non con risorse indispensabili alla vita dei cittadini ma colpendo gli sprechi, i finanziamenti ai partiti e ai giornali. L’iniziativa del Governo – conclude Misiti – oltre a danneggiare i piu’ modesti tra i lavoratori e gli utenti, pesera’ moltissimo sulla situazione finanziaria di Trenitalia e delle amministrazioni locali, che non possono contare piu’ nei trasferimenti dello stato verso il trasporto pubblico locale".(AGI)