• Home / CITTA / Facoltà scienze sociali: interrogazione consiglieri provinciali di minoranza

    Facoltà scienze sociali: interrogazione consiglieri provinciali di minoranza

    Riceviamo e pubblichiamo

    I sottoscritti Consiglieri Provinciali, premesso che:-la Provincia di Reggio Calabria fa parte del “Consorzio per la promozione della cultura e degli studi universitari della locride”, unitamente a numerosi pur se  non tutti i Comuni di quell'area nonché alla Comunità Montana Aspr. Orientale ed alla ASL;-la quota di partecipazione della Provincia per gli anni 2008, 2009, 2010 è determinata in 89.258,6 € per ciascuna delle tre annualità;-nei giorni scorsi, precisamente il 9 giugno u.s., il Consiglio della Facoltà di Scienze Sociali ha rilevato il protrarsi delle difficoltà a mantenere attivi i corsi accademici che in atto si stanno svolgendo presso la sezione staccata di Locri;-tali difficoltà troverebbero fondamento, soprattutto, nel mancato versamento delle quote di spettanza di Enti partecipanti al consorzio;-il protrarsi delle difficoltà potrebbe determinare la interruzione del corso attuale e la sua prosecuzione in video conferenza;-per quanto ci è dato di sapere, il 16 giugno u.s. era il termine ultimo posto dalla Facoltà per la regolarizzazione dei versamenti da parte delle amministrazioni consorziate, oltre il quale sarebbe scattata la formulazione mista per i corsi dell’a.a. 2008-2009;-già nei mesi scorsi il Vice-Presidente della Provincia aveva espresso la volontà dell’Ente di impegnarsi nella soluzione della problematica;-tale impegno è stato rinnovato nei giorni immediatamente successivi al 9 giugno u.s. dallo stesso Vice Presidente della Provincia;-che le difficoltà segnalate non concernono solo il versamento delle quote da parte degli enti partecipanti ma anche esigenze organizzative, strumentali e strutturali;-che il Presidente della Provincia, quale Presidente del consorzio e suo legale rappresentante assume le conseguenti responsabilità politiche e finanziarie (in atto deficitarie per i mancati versamenti di cui sopra);tutto ciò premesso gli interroganti chiedono di sapere:-se il paventato dimensionamento dei corsi in questione e la loro trasformazione sia stato scongiurato;-se la Provincia ha provveduto a versare per intero le annualità di propria competenza;-se e quali iniziative siano state intraprese per sollecitare i versamenti delle quote da parte degli altri partecipanti al consorzio;-se non ritiene sia utile la partecipazione al consorzio della Regione Calabria e di altri Comuni della stessa aerea ed anche di aree contigue della fascia Tirrenica ed in tal caso se non ritiene opportune iniziative della Provincia a ciò finalizzate;-se e quali ulteriori supporti organizzativi, strumentali e strutturali la Provincia intenda destinare a supporto di una completa, proficua e certa prosecuzione dei corsi accademici in questione.  Reggio Calabria 19.06.2008                                                                                                                             Francesco Maria Cananzi (AN)                                                                                                                             Luca Maio (PRI)                                                                                                                             Giuseppe Eraclini (AN)                                                                                                                             Riccardo Ritorto (FI)                                                                                                                             G
    aetano Rao (FI)
                                                                                                                                 Bruno Porcino (Popolari Europei Pdl)