• Home / CITTA / Regione, Serra e Nicolò nuovi consiglieri

    Regione, Serra e Nicolò nuovi consiglieri

    consiglio_regionaleIl Consiglio regionale della Calabria ha ratificato oggi le dimissioni dall'assemblea di Ennio Morrone, (Popolari Udeur) e Luigi Fedele, eletti in Parlamento, procedendo alla loro surroga con Giulio Serra (Popolari-Udeur) ed Alessandro Nicolo' (Fi), primi dei non eletti nelle rispettive liste. Serra entra in Consiglio regionale avendo riportato nelle consultazioni elettorali del 2006, 5997 preferenze nella lista dell'Udeur della provincia di Cosenza. Cinquantadue anni, Serra e' perito agrario e docente presso l'Istituto tecnico agrario di Cosenza "G. Tommasi". E' sposato ed ha tre figlie. L'esperienza politica di Giulio Serra
    inizia nel 1985, quando viene eletto nel Consiglio comunale di San Marco Argentano. Dal 1985 al 1990 ricopre la carica di Assessore, prima ai Lavori Pubblici e successivamente
    all'Urbanistica e al Personale nelle file della Dc. Per ben tre volte diventa sindaco della cittadina della provincia di Cosenza. Attualmente ricopre la carica di vicesindaco. Nella
    sua attivita' politica, Serra ha ricoperto diversi incarichi. E' stato presidente del Pit e membro di alcuni Consigli di amministrazione di importanti aziende. Con l'ingresso di Serra, il comprensorio della Valle dell'Esaro, viene rappresentato in Consiglio regionale. Hobby: l'agricoltura e il calcio. Alessandro Nicolo' ha riportato nelle consultazioni regionali quasi cinquemila preferenze, nella lista di Forza Italia della circoscrizione di Reggio. Nato nel 1961, Alessandro Nicolo' e' sposato ed ha due figli. Laureato in Scienze Politiche (indirizzo politico-amministrativo), Nicolo' e' funzionario delle Poste Italiane e giornalista. Inizia giovanissimo l'attivita' politica nelle file del Pri, prima come segretario provinciale dei giovani e successivamente come segretario organizzativo del partito. Viene eletto consigliere comunale nel 1992. Nella Giunta presieduta da Giuseppe Reale ha ricoperto la carica di presidente della Commissione di vigilanza ed accesso agli atti. Nella stessa consiliatura e'
    stato nominato dal sindaco Italo Falcomata', Assessore alla Cultura, Universita' ed Ente Fiera. Si dimette nel 1995 restando, comunque, consigliere comunale. Nel '96 aderisce al
    partito di Forza Italia ed alle consultazioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Reggio, nel 1997, risulta primo degli eletti, assumendo l'incarico di capogruppo. L'11 novembre del
    2000, il congresso provinciale del partito lo elegge coordinatore provinciale. Candidato alle regionali nel 2000, risulta il secondo dei non eletti. Nel 2002 Pietro Fuda lo chiama alla Provincia come assessore all'Ambiente, Trasporti, Energia, Polizia Provinciale. In atto, Nicolo' ricopre il ruolo di responsabile regionale degli Enti Locali di Forza Italia in
    Calabria. Il suo hobby e' la lettura. (AGI)