• Home / CITTA / Centro civico polivalente a Condera

    Centro civico polivalente a Condera

    La realizzazione di un Centro Civico polivalente a Condera per creare un polo di interesse sportivo e sociale per i cittadini della zona. E’ l’obiettivo dell’Amministrazione Comunale che ha destinato un milione e cinquecento mila euro dei fondi del Decreto-Reggio per la costruzione dell’opera. La Giunta Municipale, presieduta dal sindaco Giuseppe Scopelliti, in una delle sue ultime sedute, ha approvato il progetto definitivo che prevede, oltre alla costruzione del Centro Civico, la sistemazione dell’intera area a verde e parcheggi e la riqualificazione dell’esistente campo sportivo. L’intervento interessa una superficie di 14 mila mq. ed è delimitata dalle vie Condera e Reggio Campi. La struttura polivalente si svilupperà su due livelli e all’interno verranno realizzate due sala pluriuso, gli uffici destinati alla circoscrizione, la biblioteca, i locali per la guardia medica, un laboratorio multimediale, altri locali destinati a giochi ed attività di artigianato, i servizi per le attività sportive (spogliatoi e docce) oltre ai servizi igienici per ogni livello. Le aree esterne verranno interessate da lavori per la viabilità d’accesso e di penetrazione con relativi marciapiedi, la creazione di aiuole e la sistemazione a verde, le aree attrezzate con destinazione a gioco e quelle a parcheggi con 110 posti-auto. Sono altresì previsti due vani tecnici per l’alloggiamento delle attrezzature e dei macchinari per la gestione dell’impianto termico e la produzione di acqua calda e tutti gli impianti per l’illuminazione, lo smaltimento delle acque usate e il sistema di canalizzazione per lo smaltimento delle acque meteoriche. Il campo sportivo esistente verrà riqualificato con la realizzazione di altre aree parcheggio, spogliatoi e servizi e l’infermeria. L’intera area sarà recintata e pavimentata e il muro di sostegno esistente in parte verrà demolito e successivamente ricostruito. Particolare attenzione sarà riservata all’eliminazione delle barriere architettoniche per l’accesso e la fruibilità del Centro da parte dei disabili. (ROTO SAN GIORGIO)