• Home / CITTA / Devolution, il “no” dei Ds

    Devolution, il “no” dei Ds

    urneAnche i Ds calabresi scendono in campo in maniera netta contro la devolution: ''La priorita' assoluta e' la vittoria del No" – si legge in una nota della segreteria regionale dei Ds- "In caso contrario, prevarrebbe la conservazione: la conservazione di una riforma sbagliata e ingestibile''

    ''Serve un No – si aggiunge nel documento – per salvare la Costituzione. I cittadini italiani saranno chiamati alle urne per esprimersi sulla riforma costituzionale approvata dalla maggioranza di
    centrodestra del precedente Parlamento. Il referendum previsto dalla Costituzione consegna al popolo sovrano la possibilita' di confermare o meno la riforma di importanti articoli della nostra Carta. Le modifiche costituzionali da abrogare con il referendum, per la loro vastita', intaccano anche i principi fondamentali e la Parte prima della Costituzione relativa ai ''diritti e doveri dei cittadini''