• Home / CITTA / Dal cilindro di Prodi esce Bianchi Ministro dei Trasporti

    Dal cilindro di Prodi esce Bianchi Ministro dei Trasporti

     La Calabria avrà il suo rappresentante all’interno del Governo Prodi. A sorpresa spunta il nome di Alessandro Bianchi, il rettore dell'Università Mediterranea di Reggio, al quale è stata affidata la delega trasporti. Per il movimento “Progetto Calabrie”, di cui Bianchi è socio  fondatore, la notizia della nomina di Alessandro Bianchi al governo «è motivo di soddisfazione per tutti coloro che hanno a cuore le sorti del Paese ed in particolare lo sviluppo del Mezzogiorno e della nostra regione. Oggi, Progetto Calabrie ed Alessandro Bianchi raggiungono un risultato che costituisce il proseguimento di un lavoro iniziato a favore dello sviluppo della Calabria».


    «Da parte nostra è motivo di grande soddisfazione – ha affermato il segretario nazionale del Pdci Oliviero Diliberto – che il ministero dei Trasporti sia stato affidato ad Alessandro Bianchi, indipendente di sinistra indicato dal nostro partito sulla base dei criteri che abbiamo illustrato nei giorni scorsi. Il ministro, insieme a tutto il governo, deciderà le linee di condotta nell'ambito del programma dell'Unione – prosegue il segretario del Pdci – ma certamente potrà sanare i guasti provocati dalla fallimentare gestione di Lunardi e intervenire a favore degli utenti e dei lavoratori, ad iniziare dai macchinisti licenziati per motivi politici da Trenitalia».