• Home / CITTA / La Margherita calabrese si spacca

    La Margherita calabrese si spacca

    Dopo  l’ ufficializzazione di una lista civica al Senato (ma non si disdegna anche la Camera) degli scontenti della Margherita, nuove ed autorevoli conferme sulla frattura netta dentro la Margherita calabrese alla vigilia della presentazione delle liste.

     

       Oltre al presidente della Provincia di Vibo, Ottavio Bruni, il capofila degli scontenti e’ il potentissimo assessore regionale all’ agricoltura Mario Pirillo, assai vicino al presidente della Regione Agazio Loiero. ”La lista? La facciamo sicuramente”, risponde Pirillo. C’e’ un simbolo depositato (Calabria per il presidente) ma forse se ne utilizzera’ un altro. ”Non e’ un problema di simboli”, fanno sapere i delusi di Dl.

     

       Dietro il movimento per la lista c’e’ la mancata risposta alla richiesta di visibilita’ che da mesi l’area vicina a Loiero esprime alla dirigenza nazionale della Margherita, Franco Marini e Francesco Rutelli in testa. Nei nomi fin qui emersi nelle candidature a Camera e Senato, all’area Loiero sarebbe infatti riservato solo il nono posto (assolutamente non sicuro) per la vedova di Franco Fortugno, Maria Grazia Lagana’, e nessuna presenza al Senato.

     

       Loiero per il momento tace, ma Bruni e Pirillo danno ormai per scontato che la lista si fara’ comunque e che gli scontenti aumentano di minuto in minuto.

     


    giusvabranca@hotmail.com