• Home / CALABRIA / Balneazione: A Bovalino sfavorevoli anche le suppletive

    Balneazione: A Bovalino sfavorevoli anche le suppletive

    Il Dipartimento provinciale Arpacal di Reggio Calabria ha comunicato questa mattina al Commissario Straordinario del Comune di Bovalino, nonché al Ministero della Salute ed alla Regione Calabria, che “le analisi effettuate sui campionamenti suppletivi di acqua di mare prelevati in data 25/05/2017 presso le stazioni di campionamento denominate “Km 85 della S.S.106” e “Fine Lungomare Nord” , hanno dato esito SFAVOREVOLE per il parametro Escherichia coli con valore superiore a quello imposto dalla normativa vigente”.

    In entrambi i punti, infatti, i valori di Escherichia coli, che per legge hanno un limite di 500, hanno superato i 35.000. Sugli altri punti ricadenti nel tratto di costa del comune di Bovalino non vi sono stati altri sforamenti.

    Ora spetta al Comune procedere alle corrette misure di gestione, ossia individuare e risolvere la causa di inquinamento, informando, oltre che i diversi Enti preposti tra cui Arpacal, la cittadinanza con idonea cartellonistica.