• Home / CALABRIA / Marco Bocci è “Solo” contro la ‘ndrangheta: presentata nuova serie tv
    Marco Bocci Solo 'ndrangheta

    Marco Bocci è “Solo” contro la ‘ndrangheta: presentata nuova serie tv

    Narcotraffico, estorsioni, traffico d’armi e di esseri umani sono alcune delle attività della ‘ndrangheta, radicata in Italia come in Germania, in Canada, in Sud America, per un giro d’affari valutato 44 miliardi di euro all’anno. Un mondo di omertà e legami di sangue che scopriremo dal 9 novembre su Canale 5 in 4 prime serate nella serie targata Taodue ‘Solo’, attraverso gli occhi di Marco (Marco Bocci), un agente dello Sco sotto copertura. La sua missione è infiltrarsi nella ‘ndrina che controlla il porto di Gioia Tauro, il più grande snodo per i traffici illeciti nel Mediterraneo. Il suo nome in codice è Solo. Dietro la macchina da presa Michele Alhaique. “Solo è ispirato a una storia vera”, rivela il produttore Pietro Valsecchi. Per il procuratore della Repubblica di Reggio Calabria Federico Cafiero de Raho, “è una gioia vedere che un prodotto di questo tipo vada in tv. Si parla poco di ‘ndrangheta”. Nel cast Peppino Mazzotta, Diane Fleri e Carlotta Antonelli.