• Home / CALABRIA / Turismo, Paolo Mieli: “Criminale non venire in Calabria almeno due volte l’anno”
    Paolo Mieli
    Paolo Mieli

    Turismo, Paolo Mieli: “Criminale non venire in Calabria almeno due volte l’anno”

    “Per chi, come me, viene da fuori e’ criminale non venire almeno due volte l’ anno nella vostra terra”. Parole che Paolo Mieli, storico e presidente della RCS libri, pronuncia durante il programma  Buongiorno Regione della Tgr Calabria facendo  un vero e proprio appello agli italiani affinchè visitino la Calabria. Questa regione, secondo l’ex due volte direttore del Corriere della Sera,  va visitata almeno due volte all’anno poichè “una volta, d’accordo, d’estate, quando la Calabria e’ in festa e accoglie centinaia di migliaia di turisti. E una volta, soprattutto, fuori stagione. Momento in cui si ha l’occasione di vedere e di conoscere la Calabria più bella”.