• Home / CALABRIA / Reggio – Il 13 agosto al Chiostro di San Giorgio Fabrizio De Andrè e l’antologia di Spoon River

    Reggio – Il 13 agosto al Chiostro di San Giorgio Fabrizio De Andrè e l’antologia di Spoon River

    Cento anni fa (aprile 1915) Edgar Lee Masters, un avvocato statunitense di provincia, pubblicava la “Spoon River Anthology”, una raccolta poetica che ebbe negli Stati Uniti un successo così clamoroso da rendere immediatamente celebre l’Autore. Ogni poesia racconta, in forma di epitaffio la vita e soprattutto la morte di una delle persone sepolte nel camposanto di una cittadina americana. Alle 213 poesie iniziali Masters, nella successiva e definitiva edizione del 1916, aggiunse altri epitaffi fino a raggiungere il numero complessivo di 244 liriche. Alcuni anni dopo (1943) la raccolta, tradotta da Fernanda Pivano, su suggerimento e impulso di Cesare Pavese, studioso attento della letteratura nordamericana, veniva pubblicata in Italia dove otteneva un grande successo di critica e di pubblico.
    A tale evento centenario l’Associazione Culturale Anassilaos ha dedicato, nel mese di febbraio, un incontro introduttivo, curato dalla Prof.ssa Francesca Neri e, nel mese di aprile, un recital di brani poetici tratti dall’Antologia, a cura di Daniela Scuncia, con la partecipazione dei poeti del Lunedì di Poesia di Anassilaos.
    Giovedì 13 agosto, presso il Chiostro di San Giorgio, alle ore 21,00 il Sodalizio reggino l’Anassilaos conclude questo omaggio a Edgar Lee Masters con Fabrizio De Andrè. Nel 1971 infatti il cantautore genovese, colpito dalla poesia di Masters, pubblicò l’album “Non al denaro, non all’amore nè al cielo”, liberamente tratto dall’Antologia di Spoon River. Egli scelse nove delle 244 poesie e le trasformò in altrettante canzoni. All’incontro interverranno Nanni Barbaro voce solista, Francesco Ammendolia chitarra, Elisa Surace, tastiere, Irene Polimeni voce narrante ed attrice, Fatima Ranieri coreografie. La manifestazione sarà introdotta da Pina De Felice, responsabile Poesia Anassilaos e condotta da Lilly Arcudi, Vice responsabile Poesia.