• Home / CALABRIA / Calabria – Aieta sollecita il pagamento del credito sociale

    Calabria – Aieta sollecita il pagamento del credito sociale

    Il presidente della II Commissione “Bilancio, Programmazione economica e Attività produttive, Affari dell’Unione Europea e Relazioni con l’estero” Giuseppe Aieta sollecita il pagamento del credito sociale che ad oggi, su 938 aventi diritto, è stato erogato al 50% soltanto a 223 beneficiari.
    “Di fronte alla drammatica situazione in cui versano le famiglie calabresi – afferma Aieta – è indispensabile velocizzare un iter che, purtroppo, segna il passo al punto che ben 715 provvedimenti risultano ancora ‘posteggiati’ sulle scrivanie del Dipartimento Politiche sociali della Giunta regionale. Comprendiamo le difficoltà, dovute alla mancanza di personale e di mezzi, ma le famiglie non possono aspettare di ricevere una boccata d’ossigeno in una regione in cui il confine tra indigenza e povertà diventa sempre più esiguo, come drammaticamente dimostrano le anticipazioni del rapporto Svimez secondo cui nel Mezzogiorno ed in Calabria un cittadino su tre è a rischio povertà”.
    Oltre a sollecitare la conclusione dell’iter, il presidente della Commissione Bilancio rivolge un appello all’Esecutivo “affinché vengano rimosse le difficoltà di ordine organizzativo che, al momento, rendono farraginoso il lavoro del Comitato di gestione del Credito sociale. L’attuale momento di grande difficoltà economica richiede uno sforzo non solo della politica, a cui spetta il compito di ricercare strumenti in grado di aiutare le famiglie sempre più strette nella morsa della povertà, ma anche al sistema burocratico della Regione preposto alla gestione degli atti politico- amministrativo prodotti sia dal Consiglio che dalla Giunta. Sono certo – conclude Aieta – che il presidente Oliverio e l’assessore Roccisano sapranno imprimere una svolta radicale nella gestione di tutte le pratiche che afferiscono alla sfera del bisogno così da contenere la drammatica situazione sociale della Calabria”.