• Home / CALABRIA / Reggio Calabria la città che attrae di più in regione. Catanzaro all’ultimo posto
    Lungomare di Reggio Calabria

    Reggio Calabria la città che attrae di più in regione. Catanzaro all’ultimo posto

    Reggio Calabria è il capoluogo di provincia più attrattivo della Calabria: è quanto emerge dai dati dello Ial (Indicatore di Attrattività Locale) elaborato da Assirm, l’Associazione degli Istituti di ricerche di mercato, sondaggi di opinione e ricerca sociale, che ha analizzato i capoluoghi di provincia della Regione realizzandone una graduatoria di attrattività, sulla base del livello di benessere e del potenziale di sviluppo.

    L’indice Ial , attraverso l’utilizzo di un “cruscotto socio-economico” formato da 9 indicatori elementari, più un decimo riassuntivo (reddito mediano, divario ricchi/poveri, % obbligo scolastico non conseguito, % possesso diploma, età media popolazione, n. indice variazione popolazione 2008-2012, n. indice variazione famiglie 2008-2012, indice migratorio ed eterogeneità), è in grado di fotografare le caratteristiche economiche, demografiche e sociali di un territorio e valutarne, in questo modo, la competitività.

    Secondo la ricerca condotta da Assirm in Calabria è Reggio Calabria ad aggiudicarsi il primo posto come capoluogo di provincia maggiormente attrattivo (Ial 108,5), seguita da Vibo Valentia (Ial 105,5) e Cosenza (Ial 104,8). Crotone (Ial 104,0) e Catanzaro (Ial 103,3) risultano i meno attrattivi.