• Home / CALABRIA / Telecom accelera con la banda ultralarga in Calabria, presto nuovi servizi in 3 comuni
    Banda Larga

    Telecom accelera con la banda ultralarga in Calabria, presto nuovi servizi in 3 comuni

    “Telecom Italia accelera con la banda ultralarga in Calabria e lancia i servizi basati sulla nuova rete in fibra ottica a Scalea, Soverato e Tropea, che permette di utilizzare da casa e dall’ufficio la connessione superveloce fino a 50 Megabit al secondo in download”. È quanto si legge in un comunicato di Telecom Italia. “La tecnologia utilizzata da Telecom Italia – prosegue il comunicato – potrà consentire in futuro connessioni a velocità superiori, potenzialmente fino a 100 Megabit al secondo. Da oggi nei tre comuni calabresi sono disponibili i servizi in fibra ottica per cittadini e imprese, grazie a piani di copertura che sono già in una fase molto avanzata. A Scalea i collegamenti con la fibra ottica raggiungono più di 3mila unità abitative, pari a circa l’81% della popolazione, che diventerà il 90% entro l’anno. A Soverato la copertura attuale riguarda più di 4.500 unità abitative, pari a circa il 90% della popolazione, che sarà estesa al 95% della popolazione entro quest’anno. A Tropea, infine, la rete in fibra raggiunge circa 2.500 unità abitative, pari a oltre il 90% della popolazione, che anche in questo caso sarà estesa a circa il 95% degli abitanti entro l’anno. Il lancio commerciale nei tre comuni calabresi dei servizi in fibra ottica basati sulla FTTCab (Fiber to the Cabinet) – riporta ancora il comunicato – è il risultato degli importanti investimenti di Telecom Italia per la realizzazione in città della rete Ngan (Next Generation access Network). L’azienda conferma infatti la volontà di sviluppare infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire servizi tecnologicamente evoluti per rispondere alle esigenze dei cittadini e delle imprese, per consentire sempre più un modello ‘digital life’ ricco di prestazioni tecnologiche e applicazioni innovative basate sulle reti di nuova generazione”.