• Home / CALABRIA / Entrano non autorizzati in capannone per party: denunciati calabresi in Toscana
    carabinieri

    Entrano non autorizzati in capannone per party: denunciati calabresi in Toscana

    Stavano preparando un rave party di Pasqua nel Senese, ma sono stati scoperti dai carabinieri, grazie ad un’attività di monitoraggio delle forze dell’ordine, anche in seguito a un’ordinanza del questore di Siena, Maurizio Piccolotti. Per questo, 17 giovani in arrivo da varie parti d’Italia, anche Sicilia e Calabria, sono stati denunciati. Nel capannone dismesso di proprietà di una banca, a Torrenieri nel comune di Montalcino, ieri i militari hanno trovato i giovani che, dopo aver tagliato con una smerigliatrice le recinzioni e i lucchetti che delimitano la zona, erano entrati nello stabile con un gruppo elettrogeno, le casse e il cibo. I carabinieri li hanno identificati e hanno allertato la sala operativa della questura, che ha coordinato le fasi successive dell’intervento, inviando pattuglie della polizia e della guardia di finanza. I denunciati, fra i 20 e i 30 anni, arrivavano in particolare da Piemonte, Lombardia e Lazio, ma anche Sicilia e Calabria. Sono stati denunciati per invasione di terreni ed edifici.(ANSA).