• Home / CALABRIA / Regione, Talarico rinviato a giudizio per Arpacal: ‘Sono sereno’

    Regione, Talarico rinviato a giudizio per Arpacal: ‘Sono sereno’

    L’ex presidente del consiglio regionale Francesco Talarico è stato rinviato a giudizio nell’ambito dell’inchiesta sulle nomine all’Arpacal.

    La decisione è stata presa dal gup di Reggio Calabria, Caterina Catalano. Oltre a Talarico la decisione ha riguardato anche Marisa Fagà (presidente dell’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente), Mario Russo (componente del consiglio di amministrazione) e i funzionari regionali Luigi Multari e Giovanni Fedele.

    Secondo l’impianto accusatorio, le nomine avrebbero avvantaggiato gli amministratori, procurando un danno a coloro i quali sarebbero stati in possesso dei titoli per ricoprire gli incarichi direttivi.

    Sulla decisione del gup Talarico si è detto “sereno per la trasparenza e correttezza” dell’operato,  “fiducioso nella Magistratura e, altresì, convinto che il futuro approfondimento che si opererà nel giudizio dibattimentale permetterà di dimostrare” la sua estraneità ai fatti contestati.