• Home / CALABRIA / Viaggio Lombardia/Calabria solo andata: 177 passeggeri allo ‘sbaraglio’
    Aeroporti calabresi, Reggio Calabria al limite, Crotone regge, Lamezia vola

    Viaggio Lombardia/Calabria solo andata: 177 passeggeri allo ‘sbaraglio’

    di Clara Varano –

    Una vera e propria avventura è stata vissuta dai passeggeri del volo Bergamo/Lamezia Terme delle ore 20.00 di ieri.

    Vuoi arrivare in Calabria dalla Lombardia? Passa da Brindisi prima… Quando 10 minuti di tempesta ti cambiano i programmi.

    10 minuti, solo 10 minuti di nubifragio nei cieli catanzaresi e 177 passeggeri di un volo, proveniente da Bergamo, si sono ritrovati in Puglia.

    Una vera e propria avventura vissuta ieri sera sull’asse Lombardia/Calabria/Puglia. L’aereo partito puntuale dall’aeroporto “Orio al Serio”, non è mai atterrato a Santa Eufemia, Lamezia, pur avendo sorvolato i cieli calabresi in perfetto orario sulla tabella di marcia. A causa del cattivo tempo, infatti, la torre di controllo non ha dato l’autorizzazione all’atterraggio, dirottando il volo su Brindisi. Fino a questo punto tutto normale, capita. Qui inizia l’avventura. I 177 passeggeri restano sul velivolo per un’ora prima di scendere e rimanere, sempre nell’attesa di una soluzione, altre tre ore all’interno dell’aeroporto pugliese, nell’attesa che arrivassero i bus che li avrebbero condotti a Lamezia.

    Saliti sui pullman in partenza alla volta di Lamezia intorno a mezzanotte, durante il tragitto uno di questi si rompe e tutti i passeggeri sono costretti a scendere. Soluzione: E’ in arrivo un altro autobus? Magari subito? Ovviamente no. I già disagiati passeggeri dovranno attendere che uno dei due pullman “sopravvissuti” arrivi a Lamezia e torni a prenderli. Attesa prima di rimettersi in viaggio? 3-4 ore.

    Molti passeggeri, però, alcuni provenienti anche dalla Spagna, come ultima destinazione non hanno Lamezia. Che si fa dunque? Semplice. Arrivati alla stazione centrale di Lamezia Terme, più o meno alle 5.00 del mattino, si aspetta il primo treno regionale che passa. 6.05, fischio del capostazione. Via…

    Arrivo stimato 6.40 in un caso, 6.50 in un altro.

    Dunque, ricapitolando: 177 passeggeri, giunti in Calabria, nel cielo di Calabria, vengono dirottati, per condizioni meteorologiche avverse, in Puglia, per poi raggiungere dopo vari espedienti la destinazione alla “vecchia maniera”. Tempo stimato circa 12-18 ore, cioè il tempo che, più o meno, 10 o 16 aerei fanno la tratta Bergamo/Lamezia. Che fortuna! Non si era detto “Accorciamo le distanze?”. E’ l’Italia/Calabria, bellezza.