• Home / CALABRIA / Regionali: Corbelli si ritira, saltano le primarie istituzionali
    stasi corbelli

    Regionali: Corbelli si ritira, saltano le primarie istituzionali

    Il leader del Movimento ”Diritti Civili” annuncia il ritiro dopo l’incontro con la Presidente Stasi che, a breve, comunicherà la data per le elezioni regionali. Probabilmente il 9 o il 16 novembre.

    Sono di fatto annullate le primarie istituzionali convocate per legge dalla Regione Calabria e previste per il prossimo 21 settembre. Il leader del movimento Diritti Civili Franco Corbelli ha ritirato la sua candidatura al termine dell’incontro, tenutosi a Catanzaro, con la presidente facente funzione Antonella Stasi. Con l’annuncio di Corbelli, che si era candidato alla competizione istituzionale insieme all’ex Sottosegretario Elio Belcastro e ad Antonietta Perri, di fatto si annulla la procedura avviata dalla Regione Calabria.

    stasi corbelli”Ho fatto presente a Corbelli i costi delle primarie istituzionali – ha sottolineato la Presidente Stasi. Avremmo dovuto prevedere infatti circa 2 milioni di euro e con grande responsabilità Corbelli ha deciso di rinunciare e non far gravare questi costi sui calabresi”.

    Corbelli, tra l’altro, ha fatto sapere che una parte dei fondi regionali stanziati per le primarie istituzionali sarà destinata ai bisognosi ed ai disagiati, verso i quali “da anni – ha sottolineato il leader di Diritti civili – portiamo avanti il nostro impegno anche con battaglie politiche e sociali”.

    Può proseguire dunque l’iter di convocazione delle elezioni regionali, accelerato dalle disposizioni del Tar che ha imposto alla Presidente facente funzioni Antonella Stasi di fissare una data entro dieci giorni. La Presidente ha fatto sapere che la data sarà indicata entro giovedì. Le ipotesi in campo sono due: il 9 o il 16 novembre.