• Home / CALABRIA / Uil: Santo Biondo è il nuovo segretario generale della Calabria

    Uil: Santo Biondo è il nuovo segretario generale della Calabria

    Santo Biondo è il nuovo segretario generale della Uil della Calabria. Subentra a Roberto Castagna, che lascia la carica dopo 14 anni. L’elezione di Biondo, 38 anni, con una lunga esperienza nella categoria dei metalmeccanici, di cui fino a ieri è stato segretario regionale, è avvenuta nel corso del congresso regionale svoltosi a Catanzaro e presieduto da Alfonso Cirasa. “Il Congresso regionale – è detto in un comunicato – si è tenuto all’interno delle Officine Onmo, stabilimento in cui si realizza la manutenzione ordinaria e straordinaria dei mezzi d’opera e per la diagnostica della linea ferroviaria nazionale. Tutto ciò mentre gli addetti di questa importante realtà produttiva erano impegnati nella loro attività quotidiana”. “Una location inedita per un Congresso regionale ed una scelta dal forte valore simbolico – ha sottolineato Barbagallo – per ribadire la volontà della Uil di essere, anche in questa circostanza, nel cuore del lavoro e accanto ai lavoratori. In questo stabilimento si lavora anche per l’Alta velocità, ma il territorio non è servito dall’Alta velocità: queste lacune e questi ritardi infrastrutturali sono una delle cause dell’endemica crisi del Mezzogiorno. Noi siamo i primi a volere le riforme, ma occorre recuperare le risorse, innanzitutto, nei 180 miliardi di evasione fiscale e nei 70 miliardi drenati dalla corruzione. Come se non bastasse, rischiamo di restituire all’Europa 48 miliardi di finanziamenti non utilizzati. Così lo sviluppo non arriverà mai”. “Speravamo – ha concluso Barbagallo – in una riforma della Pubblica amministrazione che affrontasse e risolvesse una parte almeno dei nodi che strangolano la ripresa del nostro Paese, ma ciò non è avvenuto, mentre lo Stato continua ad essere il peggior datore di lavoro che non rinnova i contratti e non rispetta i diritti contrattuali”. (ANSA)