• Home / CALABRIA / Giovani Democratici: una possibile soluzione ai problemi ambientali in Calabria

    Giovani Democratici: una possibile soluzione ai problemi ambientali in Calabria

    Nella giornata di giovedì 15 al Ministero dell’Ambiente a Roma, si è svolto l’incontro tra il Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente l’On. Silvia Velo e la delegazione calabrese dei Giovani Democratici, composta dal Segretario Mario Valente, dal Responsabile Ambiente GD Calabria Leo Barberio, dal Presidente del Forum regionale ambiente Manlio Caiazza e dall’attivista ambientale nonché dirigente regionale dei GD Domenico Tallarico. L’esito di tale incontro è stato positivo, si sono evidenziate diverse problematiche quali, la questione rifiuti, la bonifica dei siti industriali presenti nel territorio, la depurazione, visto l’imminente inizio della stagione estiva. In particolar modo la delegazione ha esposto le problematiche riguardanti la questione dei rifiuti, partendo da un analisi della precedente fase commissariale e riscontrando le lacune dovute ad indirizzi politici che di fatto non hanno risolto la questione. Con particolare riferimento alla bonifica del territorio crotonese, evidenziando il lavoro teso alla risoluzione già precedentemente avviata dal Ministro Andrea Orlando. Al Sottosegretario Velo è stato chiesto, insieme alla deputazione democratica del territorio, che si riprenda da subito il discorso mirato a risolvere l’annosa questione. Infine, dall’incontro è emersa la volontà, visto la collaborazione avviata con il Sottosegretario Velo, di redigere una proposta per ovviare ai diversi problemi posti in essere, partendo dal lavoro attuato dai Consiglieri regionali del Partito Democratico sensibili al tema ambientale, lavorando in piena sinergia con i deputati calabresi e interpellando gli amministratori locali. Un proposta che veda protagonista il Partito Democratico, che soprattutto possa risanare il territorio calabrese e dare speranza ad un territorio martoriato da scelte politiche inadeguate.