• All’Archivio di Stato di Reggio Calabria gli eventi organizzati per la “Domenica di Carta 2022”

    Domenica 9 ottobre torna la Domenica di Carta, l’iniziativa promossa dal Ministero della Cultura per valorizzare l’immenso e prezioso patrimonio archivistico e librario custodito nelle Biblioteche e negli Archivi dello Stato.

    L’Archivio di Stato di Reggio Calabria partecipa con due eventi:

    presso l’ARCHIVIO DI STATO DI REGGIO CALABRIA: la mostra documentaria ‘’PEL RICOVERO DEI FOLLI’’ L’ospedale psichiatrico provinciale di Reggio Calabria: dal progetto Negro alla seconda Guerra Mondiale. Nascita ed evoluzione di un progetto di istituzione manicomiale.

    Nella mostra documentaria ‘’PEL RICOVERO DEI FOLLI’’ L’ospedale psichiatrico provinciale di Reggio Calabria: dal progetto Negro alla Seconda Guerra Mondiale. Nascita ed evoluzione di un progetto di istituzione manicomiale saranno esposte le carte relative all’Ospedale Psichiatrico Provinciale di Reggio Calabria in un percorso che va dalla progettazione ideata da Vincenzo Negro alla sua realizzazione con le integrazioni imposte dalle esigenze economiche ed ispirate dai nuovi paradigmi della psichiatria italiana.

    Saranno presenti il Direttore dell’Archivio di Stato dott.ssa Maria Mallemace, la dott.ssa Carmela Minarda, la dott.ssa Cristina Brandolino.

    presso la SEZIONE DI ARCHIVIO DI STATO DI PALMI: la mostra documentaria integrata ‘’TRAPPETI in mostra’’ con la mostra fotografica ‘’I trappeti raccontano’’ viaggio tra le antiche strutture olearie della Piana di Gioia.

    Importante contributo alla ricerca per la mostra in oggetto, ancora in itinere, è l’analisi delle architetture del lavoro’’ svolte dagli studiosi dell’Associazione Kairos che nella mostra fotografica ‘’I trappeti raccontano’’, con le ricognizioni sul territorio, la catalogazione delle fabbriche superstiti, insieme all’indagine archivistica e bibliografica hanno meglio precisato come nel Mezzogiorno si sono conservate testimonianze di architetture del lavoro molto interessanti e articolate.

    Saranno presenti il Direttore dell’Archivio dott.ssa Maria Mallemace, la dott.ssa Maria Guerrera, l’architetto Clara Foglia, il presidente dell’Associazione Antonio Salerno e gli associati Domenico De Luca e Vincenzo Gullo.