• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria – Azione a sostegno della candidata a sindaco di Villa San Giovanni Giusy Caminiti

    Reggio Calabria – Azione a sostegno della candidata a sindaco di Villa San Giovanni Giusy Caminiti

    di Grazia Candido – “E’ una scelta di coraggio e generosità perché ci siamo accorti che non c’era una proposta programmatica, politica per soddisfare i bisogni di questa città”.

    Così la candidata a sindaco di Villa San Giovanni, Giusy Caminiti spiega la sua scesa in campo con la “Lista Civica per Villa” sostenuta anche dal partito “Azione” e quindi, dal responsabile regionale degli Enti locali Carmelo Versace, sindaco f.f della Città Metropolitana. Presente all’incontro pomeridiano svoltosi presso la segreteria politica della candidata a sindaco, anche il segretario cittadino di “Azione” Christian Lofaro.
    “Il nostro slogan è “La nostra città ricostruiamola insieme” perché riteniamo ci sia un disastro economico: per la prima volta, arriva il dissesto in Consiglio comunale e poi, un disastro dal punto di vista culturale e sociale, complice la mancanza di un’Istituzione forte soprattutto, negli ultimi 5 anni e di scelte politiche negli ultimi 12 che hanno portato ad un appiattimento sociale, di comunità ma anche, alla privazione dei servizi essenziali – continua l’avvocato Caminiti -. Il nostro è un impegno profondamente civico che resterà tale dopo il 13 giugno e senza colore politico, noi vogliamo lavorare solo per ricostruire questo Paese. Ci siamo rivolti a tutti coloro che hanno fatto opposizione dentro e fuori al Consiglio comunale nei 12 anni di amministrazione del centro destra e ora, questa forza deve diventare scudo dal 13 giugno in poi. Abbiamo guardato non solo ai partiti, alle forze politiche ma anche, ai comitati, alle associazioni che, in questi anni, hanno lavorato e costruito. Azione oggi, presenterà 10 punti programmatici e sono certa che sono gli stessi del nostro programma che non è chiuso ma è in itinere”.
    L’avvocato Caminiti tra le priorità di Villa menziona la necessità di “normalità, pulizia, decoro, strade, marciapiedi, abbattimento delle barriere architettoniche ma, soprattutto, ciò che vuole la gente: una città bella, pulita, vivace”.
    “Il primo impegno è mandare in appalto il progetto dell’area mercatale di via Mazzini che darà viabilità e vivibilità al quartiere dell’Immacolata ma, la grande sfida è il bando sull’autoporto, polmone di stoccaggio di Castelluccio che permette di liberare il paese dall’attraversamento di 4 milioni e mezzo di mezzi gommati ogni anno” – conclude la Caminiti.
    In piena condivisione il sindaco f.f Versace che aggiunge: “Come Azione su Villa San Giovanni, abbiamo iniziato un percorso programmatico condiviso con la candidata Giusy Caminiti e riteniamo che sia una candidatura di prestigio per il suo curriculum professionale. Allo stesso tempo, è un percorso politico per rilanciare il territorio di Villa San Giovanni. La dottoressa Caminiti può essere un megafono per le ataviche problematiche di questo comune e, come Azione, abbiamo fatto una serie di valutazioni scegliendo di presentarci accanto alla candidata con il nostro marchio a differenza delle altre forze politiche che non si sono volute esporre in maniera chiara. Senza nulla togliere all’altro candidato al quale facciamo il nostro in bocca al lupo, – conclude il responsabile regionale Enti locali – iniziamo questo cammino con Giusy. Insieme al civismo, serve un ritorno ai partiti perché solo dentro questi, si può fare politica necessaria per le attività di amministratore”.