• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / PROMOZIONE SOCIALE E SOLIDARIETÀ: IL COMITATO PROVINCIALE ASC DI REGGIO CALABRIA DONA PACCHI SPESA A 120 FAMIGLIE REGGINE

    PROMOZIONE SOCIALE E SOLIDARIETÀ: IL COMITATO PROVINCIALE ASC DI REGGIO CALABRIA DONA PACCHI SPESA A 120 FAMIGLIE REGGINE

    L’emergenza sanitaria per il Coronavirus si è trasformata, complice il lockdown ed in crescendo negli ultimi mesi, in emergenza sociale: sono sempre più numerosi infatti, in tutta Italia ma in particolare nelle regioni dell’estremo sud come la Calabria, i nuovi poveri “invisibili”, persone o famiglie non ancora integrate nei circuiti dell’assistenza che mai prima della pandemia avevano sperimentato la condizione della mancanza di beni di prima necessità.

    Sono purtroppo moltissime le richieste che ogni giorno provengono da famiglie in difficoltà al Banco Alimentare, la trentennale rete nazionale che si occupa e si preoccupa di fornire beni alimentari attraverso molteplici organizzazioni del terzo settore che operano nei territori: un disagio dai risvolti sociali problematici considerate anche le prospettive dei mesi futuri, che non garantiscono una soluzione neppure una volta usciti dalla crisi sanitaria che ha messo il mondo in ginocchio.

    Il Comitato provinciale ASC di Reggio Calabria ha deciso tuttavia di convertire questa brutta notizia in un’opportunità concreta per tante persone bisognose della città reggina in vista delle festività Pasquali: l’Ente di Promozione Sportiva Nazionale ha scelto infatti proprio Reggio Calabria per lanciare “ASC per il Sociale”, un programma mirato a dare forza alla promozione sociale delle associazioni che appartengono al Comitato più rappresentativo di Reggio e provincia.

    Grazie all’ingente intervento economico di Asc Nazionale per l’acquisto di beni alimentari ed all’incontro decisivo della scorsa settimana tra il responsabile formazione, rapporto con enti e settore sociale Asc Renato Raffa ed il responsabile provinciale del Banco Alimentare Giuseppe Bognoni, è stato infatti possibile coordinare e distribuire in questi giorni una composizione di generi alimentari, di igiene per la persona e per la casa a più di 120 famiglie reggine in difficoltà.

    Una grande, concreta, operazione di solidarietà con l’unico nobile fine di alleviare il disagio economico e sociale di tante famiglie quantomeno negli imminenti giorni di festa, resa possibile in sinergia con altre realtà tra cui la Cooperativa Iride, la rete di Supermercati Sigma (significativa la donazione di uova e colombe Pasquali) ed il prezioso contributo dei giovani Scout di Scout RC3, di grande aiuto per la composizione e la consegna dei pacchi spesa.

    Un vero e proprio evento di sostegno che ha dato energia e motivazione a tutti i volontari coinvolti, nell’impegno della lotta alla povertà e nell’incontro col bisogno di coloro, persone sole o famiglie senza risorse, che vivono oggi un grande disagio e vedono negli altri una speranza.

    Immensa la soddisfazione del Consigliere Nazionale e Presidente Provinciale ASC Antonio Eraclini, che ha dichiarato: “Abbiamo voluto dare un segno tangibile della solidarietà di Asc e delle nostre associazioni di promozione sociale verso le fasce più deboli e più colpite dalla pandemia della città di Reggio Calabria, anche solo per strappare un sorriso. C’è grande compiacimento per l’accordo raggiunto e per la perfetta riuscita dell’operazione, siamo felici di essere al servizio della nostra comunità non solo a livello sportivo ma anche sociale, per essere al fianco di chi lo fa giornalmente con sacrificio e competenza. Ci piacerebbe che questa esperienza non restasse limitata a un’occasione ma diventasse un fenomeno strutturale della nostra città”.

    Un percorso dunque, che mira a consolidare le partnership di rete educativa territoriale, sempre presente e attiva, che possa essere punto di riferimento per i percorsi di crescita, individuali e di tutta la comunità.