• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Si parlerà di tumori ed ambiente nel convegno del Rotary Club di Catanzaro

    Si parlerà di tumori ed ambiente nel convegno del Rotary Club di Catanzaro

    Diversi sono gli elementi dell’ambiente che ci circonda che possono aumentare il rischio d’insorgenza dei tumori. Alcuni di questi possono essere identificati nell’inquinamento atmosferico, in alcuni agenti chimici, fisici e infettivi. Per ridurre la possibilità di contrarre il tumore è necessario migliorare il proprio stile di vita.

     

    Il problema della prevenzione, sempre più attuale, verrà discusso nel convegno promosso dal Rotary Club di Catanzaro “Tumori ed ambiente: percorsi multidisciplinari tra prevenzione, cura e tutela sociale” che si terrà martedì 4 giugno, alle ore 18:00, nel Complesso Monumentale del San Giovanni di Catanzaro, alla presenza di Maria Francesca Cosco (Presidente Rotary Club Catanzaro), Caterina Battaglia (Medico Oncologo A.O. “Pugliese-Ciaccio” Catanzaro), Chiara Mignogna (Medico Anatomo Patologo A.O. “Pugliese-Ciaccio” Catanzaro), Aida Bianco (Medico Igienista – Dip. Scienze della salute UMG Catanzaro), Rosario Alterio (Medico del Lavoro INAIL – Calabria). A moderare il dibattito sarà Carlo Torti (Professore Associato Malattie Infettive UMG di Catanzaro).

     

    Non è da trascurare il nostro modo di affrontare la vita se ciò può creare dei benefici che nel tempo possono rivelarsi vincenti se adottati in maniera continua e duratura. Una buona alimentazione, una attività fisica sempre efficace, unita all’attenzione ad evitare il sovrappeso e la conseguente obesità, l’esposizione al sole, ai raggi ultravioletti e il consumo di tabacco sono elementi fondamentali che tendono a migliorare il nostro stile di vita.

     

    A tal proposito l’incontro inviterà alla riflessione del ruolo svolto dalla prevenzione nella lotta dei tumori, agendo sugli stili di vita e sui fattori ambientali, anche di natura lavorativa. Partendo dall’analisi dei  dati epidemiologici del fenomeno, verranno toccati argomenti che riguardano anche l’ambiente nel quale viviamo e le problematiche legate al lavoro.