• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Catanzaro – Incontro sull’Emergenza Sanità calabrede

    Catanzaro – Incontro sull’Emergenza Sanità calabrede

    Si terrà il prossimo 9 maggio, a partire dalla ore 9, presso la Sala Verde della Cittadella regionale a Germaneto di Catanzaro l’iniziativa intitolata: EMERGENZA SANITÀ CALABRIA – CRITICITÀ E PROPOSTE DALLA VOCE DEI LAVORATORI.

    Un evento ideato ed organizzato unitariamente dalle Federazioni del pubblico impiego, FP CGIL, CISL FP e UIL FPL Calabria, per realizzare uno spazio aperto di confronto fra tutti gli attori istituzionali e sociali che a vario titolo sono coinvolti nella governance del Sistema Sanitario calabrese e nell’erogazione dei relativi servizi o ne sono fruitori.
    L’obiettivo perseguito dai Segretari Generali delle tre Categorie, Alessandra Baldari, Luciana Giordano ed Elio Bartoletti è quello di avviare un dibattito costruttivo e collaborativo, lontano da logiche politiche e di parte o peggio da possibili strumentalizzazioni e polemiche, che miri ad analizzare le vere criticità dellorganizzazione del Sistema Sanitario calabrese e a individuare e agevolare i percorsi utili a traghettarlo verso una gestione di normalità. Idee e proposte a confronto, di questo necessita la nostra sanità!
    A base del ragionamento verrà presentata la Piattaforma elaborata con il contributo dei Dirigenti Sindacali del Comparto Sanità di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL, dei veri attori e protagonisti, quindi, che vivono quotidianamente sulla loro pelle tutte le difficoltà operative di una Sanità che necessita di una vera e propria rianimazione.
    Pur nella consapevolezza che ci siano varie, gravi e diffuse forme di colpevolezza, che hanno consentito lo scivolamento della sanità nelle peggiori espressioni del malaffare, della corruzione, delle infiltrazioni mafiose, la situazione ha assunto dimensioni di tale portata ed evidenza da rendere necessario il prevalere del senso di responsabilità alla protesta fine a se stessa. Non una mobilitazione, dunque, ma una reazione propositiva e decisa finalizzata ad affrontare con tutti i soggetti che oggi hanno assunto direttamente o indirettamente il governo del SSR, i gravi problemi che guastano da decenni il nostro universo sanitario.
    La Calabria ha veramente bisogno di reagire a questo stato di perenne umiliazione ed il Sindacato ha il dovere di farsi portatore delle istanze e dei bisogni degli operatori sanitari e delle Comunità, con un approccio positivo alle varie problematiche e con proposte concrete.
    La partecipazione ai lavori dei Segretari Generali Nazionali della FP CGIL, Serena Sorrentino, della CISL FP, Maurizio Petriccioli e della UIL FPL, Michelangelo Librandi è la pratica dimostrazione della forte attenzione riservata dal Sindacato alla preoccupante ed emergenziale situazione della sanità calabrese.