• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Catanzaro – Il presidente Bruno all’inaugurazione del campo di calcio a 5

    Catanzaro – Il presidente Bruno all’inaugurazione del campo di calcio a 5

    “La giustizia è un atto d’amore, diceva il giudice Rosario Livatino. E ricordarlo in un luogo come un campo di calcio dove si incrociano valori come la solidarietà, il rispetto delle regole e la legalità, significa rendergli omaggio ogni giorno nell’impegno di costruire una società più giusta e un futuro migliore per le giovani generazioni”. E’ quanto ha affermato il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, partecipando ieri pomeriggio all’inaugurazione del campo di calcio a 5 realizzato a Uria, frazione di Sellia Marina, con il progetto “Io gioco legale”, e l’intitolazione della struttura al magistrato Rosario Livatino, alla presenza del prefetto di Catanzaro, Federica Ferrandino. Il campo di calcio a 5 è stato finanziato dal Ministero degli Interni nell’ambito del Programma ‘Piano di Azione Giovani e Legalità’ ed ha la finalità di coinvolgere i giovani in attività ludiche, ricreative e sportive, preservandoli da possibili coinvolgimenti da parte della criminalità organizzata.
    Ad anticipare l’intitolazione, arricchita dalla presenza di tanti piccoli studenti della scuola primaria, i saluti del sindaco di Sellia Marina, Francesco Mauro, che nell’articolato intervento ha sottolineato propria l’importanza della realizzazione di un luogo di aggregazione capace di trasmettere ai giovani i valori della legalità e della partecipazione come antidoto alla pervasività mafiosa che trae linfa proprio dal disagio e dall’isolamento sociale. Toccante la testimonianza di Vincenzo Gallo, familiare del giudice Rosario Livatino, e di Giuseppe Palilla, presidente emerito dell’associazione “Amici del giudice Rosario Angelo Livatino”. Presenti tra gli altri, Filomena Rita Folino, dirigente dell’istituto comprensivo; Alberico Di Francesco, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Sellia Marina; Saverio Mirarchi, presidente del comitato regionale della Figc. A rappresentare il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, l’assessore ai Lavori Pubblici, Roberto Musmanno. I festeggiamenti sono stati curati dall’associazione culturale “Trischene”.
    Il presidente Bruno ha rimarcato prima di tutto “il grande lavoro svolto con il sindaco di Sellia Marina, Francesco Mauro che per due anni è stato consigliere provinciale. Il vostro sindaco – ha detto ancora Bruno – ha tenuto molto al rapporto tra territorio e istituzioni. Nonostante le difficoltà finanziarie e organizzative, la Provincia di Catanzaro è riuscita a porre grande attenzione alla viabilità: abbiamo investito sul territorio, realizzando alcune opere incompiute come ad esempio la rotatoria lungo la strada provinciale Sellia Marina-Zagarise – ha detto ancora il presidente Bruno – sbloccando, rifinanziando e realizzando un’opera attesa da tempo. Un plauso, quindi, all’Amministrazione comunale di Sellia Marina ha seguito con determinazione la pratica per la realizzazione di questa struttura sportiva all’insegna della legalità. Anche la Provincia di Catanzaro ha realizzato un impianto sportivo di grande rilievo con il fondo nazionale per il rispetto della legalità del Ministero dell’Interno, nell’ambito dello stesso progetto ‘Io gioco legale’,che sarà al servizio di tutto il comprensorio e presto lo inaugureremo”. Il presidente Bruno ha ricordato anche che la Provincia di Catanzaro ha inaugurato un’importante struttura dedita all’aggregazione sociale e culturale per i giovani, finanziata con fondi del Pon sicurezza – il Parco delle Giovani idee e della Legalità – ubicata nel Parco della Biodiversità Mediterranea e intitolata ad un altro coraggioso magistrato di origini calabresi, Federico Bisceglia.