• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria – Il Piria di Rosarno al passo con l’internazionalizzazione

    Reggio Calabria – Il Piria di Rosarno al passo con l’internazionalizzazione

    Il Piria di Rosarno al passo con l’internazionalizzazione! L’occasione è stata offerta dal programma Erasmus + KA1 dal titolo “Rosarno Learning Destination” che ha consentito ai docenti e agli studenti provenienti dalla “Scola Basica e Secundaria de Calheta”, dell’Isola portoghese di Madeira, di confrontarsi e condividere esperienze metodologiche e laboratoriali con i docenti del Piria che hanno trattato gli argomenti di studio del progetto, in lingua inglese.
    Undici studenti, divisi in due gruppi, hanno seguito le attività pratico-teoriche di Informatica, proposte a Rosarno con metodi innovativi e in particolare basati sull’apprendimento di di Algoritmi complessi, Database – MySQL – HTML – PHP, e lezioni di lingua inglese e francese relative all’apprendimento della terminologia specifica per lo sviluppo della comunicazione in lingua straniera su tematiche del turismo e nello specifico del turismo rurale, utili al loro prossimo step in Europa: il mondo del lavoro. Il percorso di studio è stato affiancato dal tirocinio in aziende locali, strutture ricettive e presso l’Università “Mediterranea”di Reggio Calabria. Anche i docenti portoghesi hanno potuto svolgere attività di Job Shadowing nelle classi del Liceo Scientifico e dell’ITE di Laureana di Borrello dell’Istituto Piria osservando un’innovatività sorprendente che trasferiranno come best practice, ai colleghi, una volta rientrati nella scuola di appartenenza. Il Dirigente Scolastico Mariarosaria Russo ha espresso compiacimento per il progetto complimentandosi con tutto lo staff formato dalle docenti di lingua inglese Barbieri Filomena, Contartese Eleonora, Milea Mattia, Violi Saveria per l’impegno e la professionalità dimostrata, impegnate anche in altri progetti ERASMUS KA2, e con il Project Manager Michele Oliva che sta pregiando l’Istituto Piria di onorificenze e cultura europee. Un contributo interessante è stato fornito dai docenti Fabio Frustaci,Caterina Fassari Marcello Messina e Iannì Santina per i percorsi di istruzione in Computer Science e Arte.
    “ Siamo in Europa e il programma Erasmus continua a darne conferma quotidiana” afferma Oliva “non ci stancheremo di stare al passo con l’Europa in un processo di internazionalizzazione iniziato già con precedenti iniziative e che fa del’Istituto Piria la scuola europea del futuro”.
    Una politica educativa, quindi, per favorire la dimensione europea che intende far raggiungere agli studenti italiani, nel contatto continuo con i loro coetanei provenienti dalle altre scuole, gli obiettivi comuni della strategia Europa 2020, nel contesto di una più ampia crescita economica e sociale. Le attività di Job Shadowing, spalmate su ben 15 giorni sono state intervallate da visite culturali mirate a far conoscere e apprezzare le bellezze paesaggistiche “mare-monti” da Scilla, Tropea, Pizzo a Camigliatello Silano, a Gambarie, da Medma a Stilo che con meraviglia e incanto, anche questa volta hanno lasciato “breathless” i partner europei.
    I lavori si sono conclusi in mattinata, con la cerimonia ufficiale per la consegna dei Certificati di partecipazione KA1, con cui il Dirigente Scolastico Mariarosaria Russo e il Manager Michele Oliva hanno onorificato la delegazione portoghese e il team Erasmus del Piria, pronto a ripartire con entusiasmo ed avvincente dinamismo europeo.