• Home / ARCHIVIO / Cultura / Crotone, settimana della Cultura: tributo a Chet Baker

    Crotone, settimana della Cultura: tributo a Chet Baker

    Domenica 21 aprile 2013 alle ore 19.00 andrà in scena l’ultimo appuntamento con la “Settimana della Cultura” organizzata dal Comune di Crotone all’insegna della “musica in libreria”

    Presso la libreria Cerrelli, in Via Vittorio Emanuele, il calendario degli eventi promosso dall’assessore alla Cultura Antonella Giungata propone il tributo a Chet Baker “Come se avessi le ali” del duo acustico Paolo Viscardi alla chitarra e Rocco Riccelli alla tromba.

    Il lavoro è un omaggio al trombettista statunitense Chet Baker, tragicamente scomparso nel 1988.

    Un virtuoso della musica che il duo Viscardi – Riccelli rilegge in una chiave mix che racchiude originalità e rispettosa tradizione.

    Un viaggio, affascinante, tra le perle che Chet Baker ha lasciato agli appassionati della musica di qualità.

    Durante la serata saranno letti brani tratti dalla autobiografia di Chet Baker “Come se avessi le ali”.

    L’ultimo evento promosso dal Comune di Crotone, nell’ambito del più ampio panorama di iniziative organizzate in sinergia con la Provincia ed altri comuni del territorio, è l’occasione per l’Assessore alla Cultura di tracciare un primo bilancio

    “Aver realizzato una autonoma Settimana della Cultura nel territorio crotonese, nonostante i tagli imposti dal Ministero, è già motivo di soddisfazione, al quale si aggiunge quella di aver proposto eventi di spessore culturale che hanno avuto un grande riscontro di pubblico. Anche la performance che ci prepariamo a vivere domenica, siamo certi, riuscirà gradita” dichiara l’assessore alla Cultura Antonella Giungata.

    L’Assessore sottolinea anche il lavoro compiuto dal settore Cultura del Comune di Crotone: “un contributo fondamentale per la realizzazione degli eventi è venuto da tutto lo staff che collabora con l’assessorato e, considerato che la pubblica amministrazione è fatta di persone, è doveroso ringraziare facendo nomi e cognomi quanti hanno consentito che questa Settimana avesse luogo: il dirigente Vincenzo Scalera ed i funzionari Pietro Ferrante, Mimmo Falzetta e Teresa Garrubba” conclude l’assessore Antonella Giungata