• Home / ARCHIVIO / Catania / Catania, dissequestrato centro Stanleybet

    Catania, dissequestrato centro Stanleybet

    Stanleybet, il bookmaker inglese con sede a Liverpool, ha legittimità ad operare.

     

    La Procura presso il Tribunale di Catania ha infatti ordinato il dissequestro di un centro Stanleybet di Catania, sequestrato appena 4 giorni prima dalla Polizia di Stato.

     

    Prevale la Normativa europea. Il Pubblico Ministero, sulla scorta della piu’ recente giurisprudenza, ha infatti adottato i principi espressi nell’ultima sentenza-chiave della Corte di Cassazione, disapplicando la normativa interna in contrasto con quella europea. Nel caso specifico si tratta dell’art. 4 della Legge 401/1989 (sulla raccolta delle scommesse da parte di soggetti privi di licenza) che risulta in aperto contrasto con gli artt. 43 e 49 del Trattato CE sulla libera circolazione dei servizi tranfrontalieri.

     

    E’ stata la Cassazione a dichiarare la definitiva superiorita’ della normativa comunitaria su quella interna, affermando l’obbligo per i giudici italiani di disapplicare la legge dello Stato qualora risulti in contrasto con le leggi europee e confermando che i principi enunciati dalla Corte di Giustizia hanno valore di fonte del diritto e di ius Superveniens (diritto sopravvenuto).