• Home / ARCHIVIO / Catania / Catania: minacca ex suocera. Arrestato per tentata violenza sessuale

    Catania: minacca ex suocera. Arrestato per tentata violenza sessuale

    Sesso in camera da letto subito e diecimila euro lunedi' alla riapertura della banca. E' la richiesta che Salvatore Barbaro Anicito, pregiudicato di Paterno' (Catania) ha fatto la scorsa notte alla sua ex suocera. La donna, pero', si e' opposta e questo ha mandato su tutte le furie l'uomo che, prima ha sbarrato la porta d'ingresso dell'abitazione nel centro storico di Paterno', poi ha rinchiuso la malcapitata nella stanza da letto e dinanzi al figlio di tre anni l'ha picchiata con un solo scopo: convincerla ad avere rapporti sessuali. Le grida hanno pero' insospettito i vicini di casa che hanno chiesto aiuto al 112: quando i carabinieri hanno sfondato la porta, hanno trovato Anicito con i pantaloni abbassati. Ai militari che hanno arrestato Anicito anche per sequestro di persona e tentata estorsione, la donna ha raccontato che i dissidi con l'ex genero duravano da tempo e che ultimamente era ossessionato e chiedeva spesso di avere rapporti sessuali con lei. Alla fine, dalle parole e' passato ai fatti, ma all'alba si e' ritrovato nel carcere di piazza Lanza. (AGI)