Home / CITTA / Reggio Calabria / Stalking e violenza sulle donne, Dieni: «In Calabria c’è molto da fare»

Stalking e violenza sulle donne, Dieni: «In Calabria c’è molto da fare»

«Contro stalking e violenza sulle donne la politica può e deve fare tanto». È quanto affermato dalla deputata del Movimento 5 Stelle Federica Dieni nel corso del convegno “Donne: libertà e dignità”, che si è svolto sabato scorso nel centro Arcoiris di Palmi.

«La Convenzione di Istanbul, approvata dal Consiglio d’Europa nel 2011 – ha detto la parlamentare –, mira a prevenire la violenza, a garantire la protezione delle vittime e, in particolare, a scongiurare l’impunità dei colpevoli. È lungo queste direttrici che si deve dunque concentrare l’impegno della politica e delle istituzioni, il cui obiettivo finale deve essere quello di approntare le strategie migliori per far fronte a una tendenza criminale in preoccupante crescita».
«Oltre il 50% delle violenze contro le donne – ha spiegato ancora Dieni – avviene in famiglia, ed è proprio in questi contesti che si deve lavorare, anche e soprattutto sul piano educativo, affinché sia pienamente affermato il rispetto della dignità della donna».
La deputata conclude: «Contro lo stalking e la violenza sulle donne c’è molto da fare, soprattutto in Calabria, una regione dove troppo spesso i diritti di quello che ancora viene considerato, a torto, “sesso debole” vengono calpestati e offesi a causa della frequente riproposizione di un concetto di famiglia perverso e patriarcale».

Leggi qui!

Reggio Calabria – Seminario “Da Angelo Secchi alla spettroscopia moderna:

In occasione delle celebrazioni nazionali per il bicentenario della nascita di Padre Angelo Secchi, la …