Home / CITTA / Catanzaro / Wanda Ferro: “Sarete con me tutti al Parlamento”

Wanda Ferro: “Sarete con me tutti al Parlamento”

E’ stato un grande festeggiamento per l’elezione di Wanda Ferro a Deputato della Repubblica quello organizzato da Grazioso Manno ed un gruppo di amici e sostenitori ma anche una attenzione alla progettualità futura, al ruolo dei Consorzi di Bonifica. Star degli interventi : realizzazione della Diga Melito, piano dissesto idrogeologico, quindi salvaguardia idrogeologica e gestione delle acque irrigue fondamentali asset economici, dove turismo, ambiente ed agroalimentare sono fattori trainanti. Ne è scaturito un impegno ad innalzare il livello di coinvolgimento delle Istituzioni ad ogni livello su questi temi che potrebbero dare un contributo all’occupazione. La sala riunioni del Consorzio di bonifica che ospitava l’evento era stracolma e vedeva presenze importanti e significative: il sindaco della città capoluogo Sergio Abramo, diversi sindaci del comprensorio, il consigliere Baldo Esposito, rappresentanti dei Consorzi e significativamente Mimmo Piccione, ma anche altri rappresentanti di enti e associazioni. “Ho ritrovato la voglia di fare politica e con Wanda Ferro – ha introdotto Manno – ha vinto, in un collegio peraltro difficilissimo, passione, determinazione e competenza evidentemente  – ha chiosato – la sua bellezza interiore ha fatto breccia sulle persone che ha incontrato”. Sergio Abramo, ha parlato “di Wanda Ferro come riferimento essenziale per riprendersi la Regione e per la programmazione che deve riguardare lo sviluppo della Calabria centrale e rivolgendosi a Manno ha confermato il sostegno per la realizzazione della Diga Melito”. Luigi Bulotta a nome del Consiglio del Consorzio, ha parlato, in una testimonianza della politica che si fa servizio al bene comune, di “ponte stabile tra la Calabria e il Parlamento e quindi non mancheranno incontri operativi”. Mimmo Piccione presidente del Consorzio di Vibo, vede nell’on. Ferro un sicuro punto di riferimento per far recuperare prestigio ai Consorzi”. Baldo Esposito, con la moderazione che ne fa il suo tratto distintivo, ha ribadito “ l’essenzialità del lavoro di squadra e di Wanda Ferro come cerniera tra coloro che vogliono una Calabria diversa. L’impegno è di continuare a costruire avendo come stelle polari economia e Lavoro”. Tommasina Lucchetti vice della Camera di Comercio di Catanzaro ha esaltato le capacità di governo di Wanda Ferro”. Pietro Mazza già consigliere del Consorzio “ ha detto che l’area centrale della Calabria si consolida con i progetti e la Diga Melito , deve diventare patrimonio del centrodestra”. Francesco Granato (Federproprietà) “Wanda – ha detto – è donna del dialogo e degli impegni capace di attività governativa quindi si è dichiarato fiducioso sulla Diga Melito”. Manno, prima di dare la parola a Wanda Ferro, ha ringraziato tutti sottolineando che “ le  persone stasera sono pronte a dare il loro contributo”. Poi con un annuncio a sorpresa ha dichiarato che “ a breve lascerò la presidenza del Consorzio per tornare a fare politica e sentirmi libero e questo per non condizionare o essere condizionato  da nessuno”. Wanda Ferro nel suo intervento ha dato dimostrazione delle sue doti: chiarezza, conoscenza dei problemi e visione. Subito, suscitando l’applauso convinto della sala, ha invitato Grazioso Manno a non dimettersi anche perchè “sei esempio concreto di reazione e coraggio. Oggi la situazione alla regione ha affermato “è più scura della mezzanotte quindi è il tempo di dare la parola ai calabresi”. Io  – ha continuato – continuerò a fare denunce perché non ho bavagli e non rispondo a padrini e padroni. Continuerò il lavoro di squadra, come ho fatto in questa difficile campagna elettorale, con gli uomini e donne di valore che come questa sera mi sono vicini e lavorerò dalla mattina alla sera per la Calabria. Ho sempre apprezzato l’attività dei Consorzi che ho avuto vicino e non solo in occasione degli eventi alluvionali e  – ha proseguito – le progettualità le faro mie. Sarò sul territorio a testimonianza che la piramide va invertita. Ha promesso battaglie su “Enti locali e Consorzi di Bonifica”. “Sarete con me tutti al Parlamento” è stata la chiusura. Una dichiarazione che vale un programma.

Leggi qui!

Lamezia Terme – “Le malattie professionali: ieri, oggi e domani”

Si svolgerà venerdì 14 dicembre p.v. dalle ore 9,00 a Lamezia Terme –Sant’Eufemia nella sala …