• Home / Sport / Reggina / Raspadori e la Reggina sfiorata

    Raspadori e la Reggina sfiorata

    Raspadori è stato la grande sorpresa tra i convocati di Roberto Mancini agli Europei. Una crescita fulminea quello del talento di proprietà del Sassuolo , tant’è che un anno fa i neroverdi potevano essere considerati vogliosi di mandarlo a giocare in prestito.

    Un’opportunità, solo teorica, su cui si era buttata a capofitto la Reggina. E la conferma è arrivata ai microfoni della Gazzetta del Sud da parte di una fonte più che attendibile, cioè l’agente del calciatore Bruno Larosa.

    “Giacomo – ha dichiarato –   è un vero talento e una persona eccezionale: la sua presenza all’Europeo, non può che inorgoglirci. Taibi voleva portarlo alla Reggina la scorsa estate, ma non fu possibile perché il Sassuolo aveva capito che il ragazzo era pronto alla Serie A”.