• Home / Sport / Reggina / Reggina, Taibi: “Per Laribi ci siamo, Vigorito e Micai vogliono venire. Ciciretti? Reggio è casa mia…”

    Reggina, Taibi: “Per Laribi ci siamo, Vigorito e Micai vogliono venire. Ciciretti? Reggio è casa mia…”

    Massimo Taibi ai microfoni di Reggina Tv ha fatto il punto sul mercato in entrata.  Si parte dalla porta. “Vigorito e Micai – ha annunciato – hanno espresso volontà ed entusiasmo di venire a Reggio, devo decidere. Non ho fretta. Devo capire anche le condizioni economiche. Per me sono sullo stesso piano, devo capire quale dei due conviene alla società.

    “Per Laribi  – ha proseguito – manca lo scambio di documenti, ormai siamo a buon punto.  È un giocatore molto duttile e permette al mister di passare dal 4-4-2 al 4-3-3 al  4-2-3-1-.

    E su altri obiettivi molto chiacchierati: “Ho trattato Ricci. In questo momento è molto difficile. Fa 4-4-2 e 4-3-3 alla stessa maniera. Rivas e Gavioli sono vicini, ma fino a quando non ci sono le firme bisogna aspettare”.

    Poi un passaggio su chi c’è già. “Bellomo  – ha spiegato – fa parte del nostro gruppo. È un giocatore che si è sempre dimostrato un giocatore importante, nel 4-4-2 non è il massimo ma lo può fare benissimo anche lui. Ne parlerà con il mister e vedremo”.

    E sul presunto interesse verso Amato Ciciretti: “Io conosco Reggio. Conosco  tutte le situazioni perché Reggio è casa mia e mi devo comportare come tale. Portare Ciciretti a Reggio è come mettere Maldini all’Inter o Taibi dal Palermo al Catania. Non lo farei mai.  Ottimo calciatore, ma non è un giocatore che porterei a Reggio. Non ci ho mai neanche pensato e il procuratore mai me lo ha proposto. E Aglietti non me lo ha mai chiesto”.