• Home / Sport / Reggina / Reggina, Falcomatà e il Granillo alla Reggina: “Nuove viale Calabria, stazione e parcheggio: così cambierà la zona Sud”

    Reggina, Falcomatà e il Granillo alla Reggina: “Nuove viale Calabria, stazione e parcheggio: così cambierà la zona Sud”

    Ai microfoni di Tutti Figli di Gallo, in onda su Reggina Tv,  Giuseppe Falcomatà ha raccontato in che modo si pensa di dare un volto nuovo alla zona Sud della città dove presto il club amaranto conta di avere la piena gestione dello stadio Oreste Granillo con una concessione a lungo termine.

    “Le città  – ha dichiarato – si trasformano nel corso degli anni. La programmazione si avvia, poi per vedere i cambiamenti serve del tempo. Noi concepiamo lo stadio non come accadeva negli anni passati come un tempio del calcio e basta.  Ormai gli stadi nelle nuove concezioni, con la strada aperta dell’Inghilterra, sono un pezzo trainante nella crescita di una città. Diventa un polo sociale, culturale. L’idea di fondo è che anche il Granillo sia uno spazio per famiglie. Di chi può andare lì anche quando non ci sono eventi sportivi.  Intorno a quest’idea bisogna avere un’idea di come far crescere la zona”.

     

    “Nella scorsa settimana – ha detto il Sindaco – abbiamo partecipato ad un bando del Ministero dell’Infrastrutture e dei Trasporti. Il problema è avere le idee. Su quella parte di città abbiamo proposta un’idea di sviluppo. Parte dal Parco Lineare Sud dove manca solo la realizzazione del lido, dove i lavori sono stati fermi qualche mese perché la ditta aveva avuto un’interdittiva antimafia che adesso ha risolto.  Già è prevista la realizzazione di una fermata ferroviaria.  Saranno realizzate tre nuove fermate: una a Bocale, una nella zona di Lazzaro e una allo stadio.  Con l’accesso diretto al Parco Lineare Sud chi arriva da Messina o vuole fare una passeggiata dal nuovo Waterfront con il ponte che sta realizzando sul Calopinace potrà arrivare a piedi direttamente dal porto.  Poi c’è l’aria dell’ex deposito delle Ferrovie, anche questa inserita nel masterplan di sviluppo della zona sud. Lì vogliamo realizzare realizzare un’are attrezzata per le famiglie da un latto, ma anche una zona parcheggio a servizio dello stadio. Ma su questo già ci sono state diverse interlocuzioni con la società ed anche quella che sarà la destinazione d’uso di quell’area sarà fatta in sinergia con la Reggina. C’è il progetto definitivo del nuovo Viale Calabria. Alle spalle dello stadio è in corso la gara per l’aggiudicazione dei lavori della nuova Piscina Comunale: sette milioni che ha investito il Coni per rinnovare la piscina e tutta l’area di piazza della Pace con interventi che riguardano la viabilità e le palestre alle spalle dello stadio. Ne beneficia tutta l’area”.

    “La Reggina sta andando avanti con la progettazione sullo stadio. Appena concluso, avremo un incontro.  I passaggi successivi saranno la pubblicazione da parte del Comune di questo progetto, in cui si dirà che questo progetto  eventualmente ci convince.  Se in X giorni nessuno fa una proposta migliore, noi possiamo l’accordo con la società che avrà la possibilità di realizzare quel progetto. Ovviamente con una concessione lunga, cinquanta-sessant’anni e tutti quelli che servono alla società. Noi saremmo anche disposti alla vendita. L’unico obiettivo è che la città cresca.