• Home / Sport / Reggina / Reggina, da definire la situazione Bellomo

    Reggina, da definire la situazione Bellomo

    Nicola Bellomo, in tre anni a Reggio, ha smentito qualsiasi stereotipo sul suo carattere.  Professionista esemplare, si è legato alla maglia amaranto al punto da essere diventata forse la sua seconda squadra dopo il Bari.

    Massimo Taibi, non caso, ne parla solo bene e lui, come il presidente Gallo, lo terrebbero a lungo.  Forse a vita.  L’ultima parola, però, per il bene del calciatore e del club la avrà probabilmente Alfredo Aglietti.

    Nel senso che, qualora dovesse essere mantenuta l’idea del 4-4-2 di partenza, Bellomo avrebbe meno chance di partire titolare rispetto ad interpreti del ruolo di esterni più naturali come quelli che ci sono e arriveranno.

    Si diceva lo stesso l’anno scorso, che con Baroni l’unica possibilità sarebbe stata una sua partenza. Il tempo, invece, ha detto come il talento di Bari Vecchia si sia ritagliato il suo spazio fino a diventare un elemento fondamentale.  I dati di fatto dicono si sia rivelato uno dei migliori assist-man del campionato e uno dei pochi a far bene anche nella fase più critica della stagione con Mimmo Toscano.

    Tutti aspetti che entreranno nelle valutazioni.  E la volontà del calciatore che potrebbe essere quella di restare potrebbe essere indice di quel senso di appartenenza che il club cerca.