• Home / Sport / Reggina / La Reggina si prende il Sant’Agata fino al 2040, Gallo annuncia nuovi investimenti

    La Reggina si prende il Sant’Agata fino al 2040, Gallo annuncia nuovi investimenti

    “Ringrazio l’Ente Metropolitano, il Sindaco Giuseppe Falcomatà, il Consigliere Delegato allo Sport Carmelo Versace e l’Assessore Delegato allo Sport Giuggi Palmenta per la concessione del Centro Sportivo Sant’Agata per 19 anni al club che rappresento”. Queste le prime parole del Presidente Luca Gallo durante la conferenza stampa per la firma della convenzione tra l’Ente metropolitano e la Reggina 1914 tenutasi nella Sala Monsignor Ferro di Palazzo Corrado Alvaro.

    Questo tassello assume una valenza fondamentale nei piani della Reggina 1914. Il Sant’Agata è la casa della nostra società e, al netto dei numerosi interventi già effettuati sin qui, è in programma l’ulteriore sviluppo ed evoluzione della struttura attraverso una serie di investimenti. Mi auguro che, negli anni, investendo sul settore giovanile, tanti ragazzi possano vivere il sogno di calcare tutti i campi della struttura fino a giungere ai rettangoli di gioco numero uno e due. Spero vivamente che, con l’allentamento delle stringenti misure anti-covid e i progressi del quadro pandemico del nostro Paese, chi ha veramente a cuore le sorti della Reggina e la vive con un forte senso di appartenenza – conclude il massimo dirigente amaranto – possa visitare la nostra casa e respirare l’aria familiare del Centro Sportivo.”