• Home / Sport / Reggina / Reggina, Loiacono: “7-8 squadre superiori a noi, per i play off mancata fortuna. Ma siamo andati oltre”

    Reggina, Loiacono: “7-8 squadre superiori a noi, per i play off mancata fortuna. Ma siamo andati oltre”

    Giuseppe Loiacono ha vissuto la sua seconda stagione a Reggio Calabria con la fascia da capitano.  Uno dei grandi protagonisti della promozione che è stato tra i pochi a recitare un ruolo significativo in B.

    “Sì, con Baroni  – ha detto ai microfoni di TuttoB – abbiamo cambiato marcia. Abbiamo fatto uno step importante sotto il profilo della maturità. Eppure in campionato eravamo partiti bene, poi però quelle 7 sconfitte su 8 gare disputate ci hanno fatto sprofondare in classifica. In cuor nostro, tuttavia, sapevamo di essere forti e che sarebbe bastato poco per risalire la china. Con impegno e costanza ci siamo riusciti”.

    Alla Reggina dopo una grande rimonta è mancato lo sprint finale per agguantare i play off nonostante quell’inizio terribile. Il difensore sul cosa sia mancato alla squadra non ha dubbi: “Un pizzico di fortuna. Soprattutto contro l’Ascoli e la Cremonese abbiamo perso per strada punti preziosi. Forse credendoci di più saremmo potuti andare a Lecce con un altro spirito… Fermo restando che acciuffare i playoff sarebbe dipeso anche dai concomitanti risultati delle altre squadre”.

    “C’erano 7-8  – ha evidenziato – compagini superiori alla Reggina, costruite per stravincere il campionato. Ma, come detto poc’anzi, eravamo convinti di essere forti e che ci saremmo tolti delle belle soddisfazioni. Così è stato. Gli stessi playoff, alla fine, erano alla nostra portata. Detto questo, siamo andati oltre le aspettative giacchè all’inizio il nostro obiettivo primario era la salvezza”.