• Home / Sport / Reggina / Reggina, cosa si aspetta Baroni?

    Reggina, cosa si aspetta Baroni?

    Marco Baroni e la Reggina, la storia prosegue? Per rispondere a questa domanda potrebbero volerci ancora diversi giorni, forse settimane.  I tempi per fortuna sono talmente ampi che non c’è nessuna ragione d’avere fretta o immaginare che il dilatarsi delle cose a livello temporale possa prefigurare un distanziamento tra le parti.

    Il dato di fatto è che, però, le due componenti dovranno sedersi a trattare.    L’altra certezza è che la Reggina vorrebbe proseguire con il tecnico.  Sorge spontaneo immaginare che a fare la differenza potrebbero essere le richieste del tecnico,

    Non è fuori dall’ordine delle cose immaginare che un professionista e chi ne cura gli interessi possa aspirare ad un trattamento migliore anche economico  dopo una stagione così positiva.  È il calcio a funzionare anche così, anche perché chi vuole mettersi al riparo da rischi di questo tipo deve fare contratti più lunghi. Che a loro volta diventano un rischio se le cose vanno male.

    Potrebbe, inoltre, aspettarsi la proposta di un accordo a lungo termine, per articolare un progetto a lungo termine.  Potrebbe auspicare voce in capitolo nell’allestimento della squadra, tenuto conto che con i dati di fatto ha dimostrato di gradire di più i giovani che corrono rispetto a calciatori che hanno impatto mediatico.

    Potrebbe anche scegliere di prendersi tempo per capire se, tra le tante panchine di B disponibili, ci sia il margine per prendersi un progetto più ambizioso di quello amaranto.   Opzione quest’ultima che che è solo ipotetica, tenuto conto che Baroni è sempre stato persona di grande correttezza e in ogni caso prima di ogni scelta diversa vorrà ascoltare la Reggina.