• Home / Sport / Reggina / Reggina, Baroni lavora sul futuro: due Primavera in prima squadra: “Se sono qui c’è un motivo”

    Reggina, Baroni lavora sul futuro: due Primavera in prima squadra: “Se sono qui c’è un motivo”

    Marco Baroni lavora anche per il futuro. Che gli piaccia lavorare sui giovani è un dato di fatto lasciato in eredità da questa stagione. Non a caso il mercato di gennaio ha rivoluzionato una squadra che era molto in là con gli anni.

    Tanti under, tanta monetizzazione con il  minutaggio e anche valorizzazione di calciatori che avevano avuto poco spazio come Stavropoulos.

    Baroni va anche oltre.   Senza dimenticare che nel suo passato c’è una significativa esperienza da allenatore della Primavera della Juventus, ha scelto di aggregare due ragazzi della Primavera alla prima squadra.

    Uno è il centrocampista Angelo Rechichi centrocampista e l’altro è l’ala destra Aldo Bezzon.  Classe 2002 il primo, 2001 l’altro.

    “Se sono qui  – ha evidenziato Baroni – con noi c’è un motivo. Ci sto lavorando anche dal punto di vista fisico. Inizieranno un percorso di lavoro individuale. Sono due ragazzetti che sono cresciuto. Uno ha una buona fisicità, Bezzon sa giocare a calcio ed ha un’ottima visione di gioco con un pensiero. Per adesso lavorano nella squadra con noi, quando sono utili li mettiamo dentro e i compagni si fidano perchè sanno che sono bravini”.