• Home / Sport / Reggina / Il doppio ex Aritico: “Fatico a leggere la Reggina, la Spal mi incuriosisce”

    Il doppio ex Aritico: “Fatico a leggere la Reggina, la Spal mi incuriosisce”

    Per un po’ si è tolto i panni di direttore sportivo dell’Alessandria e si è rimesso quelli da doppio ex di Reggina e Spal.

    Sarà uno spettatore interessato della sfida del Granillo, Fabio Artico. “È una gara  – ha dichiarato al Resto del Carlino – che mi incuriosisce molto e che voglio vedere, non solo perché ho vestito le due maglie. Mi incuriosisce capire il livello delle due squadre. La Reggina confesso che fatico ancora a leggerla bene. Ha ottime individualità e giocatori esperti e di categoria, e come tutte le squadre di Aglietti gioca con il 4-4-2 molto pratico ed essenziale. Magari non ci si debbono attendere grandi invenzioni, ma di certo sa come fare i risultati anche senza dare spettacolo”.

    E sulla Spal:”È tutt’altra squadra. Molto ringiovanita, con diversi ragazzi interessanti come Colombo e quel D’Orazio che a me piace parecchio e lo stesso Tripaldelli che in B, a mio parere, è molto forte. Clotet ha però un buon mix con elementi più collaudati ed esperti. Sono curioso di vedere dove può arrivare nel medio lungo periodo. Di sicuro gioca un calcio molto propositivo e parecchio diverso da quello della Reggina. Mi interessa capire che continuità di risultati possa trovare nella nostra B. L’idea di calcio è affascinante e bella, ma ci vogliono anche i risultati e la concretezza, ed è qui che la Spal mi incuriosisce di più”.