• Home / Sport / Reggina / Santander: “Sono qui per portare la Reggina in Serie A, non per andare in doppia cifra”

    Santander: “Sono qui per portare la Reggina in Serie A, non per andare in doppia cifra”

    “La fiducia che mi ha dato Pippo mi ha convinto a venire qua, nonostante avessi un’altra richiesta”.  Lo ha dichiarato Federico Santander nel giorno in cui ha per la prima volta parlato da giocatore della Reggina.

    Chiaro anche sugli obiettivi. “Non sono venuto qui – ha evidenziato – per andare in doppia cifra. Ma per portare la Reggina in Serie A. Ho fatto un contratto di due anni e già al secondo ho un accordo da massima serie. Il mio obiettivo è quello”.

    Per lui quattro anni al Bologna. Bene nella stagione con Inzaghi, meno bene con Mihajilovic. “Il primo anno – ha confermato –  ho fatto bene. Tutti sanno che la A non è facile, il secondo anno l’allenatore ha avuto un problema e siamo stati senza di lui. Non potevamo neanche parlare. Nel terzo anno non ho giocato per infortunio. Il quarto anno, invece, ho giocato pochissimo”.

    Santander non è ancora al top. “Mi sto allenando – ha rivelato –  con la squadra dalla settimana scorsa. Sono pochi allenamenti. Non sono al 100%, ma farò di tutto per essere pronto”.

    E sul grande pubblico: “Piano piano arriverà, con i risultati arriveranno anche gli abbonamenti”.