• Home / Sport / Reggina / Reggina, Taibi: “Ne prendiamo 7-8, Menez resta. 5 o 6 sono in uscita”

    Reggina, Taibi: “Ne prendiamo 7-8, Menez resta. 5 o 6 sono in uscita”

    La Reggina adesso programma il futuro. C’è da allestire una squadra che sia in grado di confrontarsi in quella che potrebbe essere la B più difficile.

    Questo per gli amaranto sarà l’anno più difficile. Sia perché si parte in ritardo, sia perché la nuova società intende gettare le basi per un progetto ambizioso. E la fase più dura è la costruzione delle fondamenta.

    Così come la Reggina deve per prima cosa acquistare due portieri, non avendone neanche uno. “Ho parlato – ha dichiarato Taibi alla Gazzetta dello Sport –  con l’agente di Micai, ci vedremo oggi e capiremo se possiamo trovare un accordo. Siamo obbligati a ponderare ogni movimento. Dovremo prendere due portieri, un paio di difensori, altrettanti esterni e uno o due attaccanti”.

    E sui grandi nomi presenti in rosa, c’è attesa per conoscere quello che sarà il futuro di Jeremy Menez. E Taibi non ha dubbi:”Resterà, mentre per Galabinov dobbiamo valutare bene le sue motivazioni e poi confrontarsi con l’allenatore”.

    “Mi incontrerò presto  – ha proseguito  con i procuratori con i quali abbiamo stretto un’intesa prima della chiusura di Saladini, dobbiamo solo rimodulare certi accordi. Ringiovaniremo un po’ l’organico e dei 18 calciatori contrattizzati, 5 o 6 sono in uscita”.