• Home / Sport / Reggina / Reggina: ultime curve prima dell’epilogo

    Reggina: ultime curve prima dell’epilogo

    Non è un’operazione facile quella del passaggio di proprietà della Reggina. La complessità dell’operazione avrebbe richiesto tempi molti più larghi, vista la necessità di accertare nel dettaglio i flussi finanziari di un club che dovrebbe uscire da una vicenda vicina ad un’altra giudiziaria.

    Così come l’eterogeneità della massa debitoria (quantomeno rispetto al numero di creditori) si sta rivelando una matassa non semplice da sbrogliare. Va sottolineato che non si parla di quantità di debiti, ma natura. La quantità riguarda prevalentemente quelli con l’Erario, ma ci sono le condizioni per rateizzare  e avere l’Ok della Covisoc.

    A tenere in piedi la trattativa, non a caso, c’è da sempre stato un elemento preponderante: prendere la Reggina alle note condizioni è un affare.

    Chi compra, però, ha necessità di tutelarsi ed è una sorta di antipasto di quella che si annuncia come une gestione oculata, di valorizzazione del club e senza sperperi.  L’augurio è che, ovviamente, si tratti davvero di un inizio, ma si è ormai alle ultime curve. Sotto il traguardo ci sarà scritto se il nuovo capitolo della Reggina è prono a partire. Al massimo all’inizio della prossima settimana ci sarà una risposta.